martedì 21 febbraio | 17:38
pubblicato il 23/ott/2014 19:10

Omicidio Claps, Cassazione conferma condanna 30 anni Restivo

Definitiva la condanna, Elisa Claps uccisa 21 anni fa a Potenza

Omicidio Claps, Cassazione conferma condanna 30 anni Restivo

Roma, 23 ott. (askanews) - La Cassazione ha reso definitiva la pena a 30 anni di reclusione nei confronti di Danilo Restivo per l'omicidio di Elisa Claps. La prima sezione penale della Cassazione non ha riconosciuto l'aggravante della crudeltà, per mancanza di prove, decisione che però non cambia l'entità della pena.

Elisa Claps è stata uccisa 21 anni fa a Potenza, il 12 settembre 1993, quando aveva 16 anni, ma per lungo tempo il suo destino è stato un mistero. Solo nel 2010, infatti, i suoi resti sono stati scoperti nel sottotetto della Chiesa della Santissima Trinità a Potenza.

Restivo è attualmente detenuto in Inghilterra, dove deve scontare una condanna per l'omicidio di un'altra donna, Heather Bennet.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia