lunedì 20 febbraio | 02:57
pubblicato il 20/feb/2013 13:36

Oltre 500 lavoratori sfruttati nei campi fotovoltaici del Salento

L'operazione della Guardia di Finanza di Brindisi

Oltre 500 lavoratori sfruttati nei campi fotovoltaici del Salento

Brindisi, (askanews) - Sfruttati e sottopagati per costruire i campi fotovoltaici nel Salento. La Guardia di Finanza di Brindisi ha scoperto 564 lavoratori irregolari, di cui 329 in nero. Tutti venivano pagati pochissimo e costretti a lavorar senza il riconoscimento dei propri diritti non solo dal punto di vista retributivo, ma anche assistenziale e previdenziale. In tutto i datori di lavoro hanno evaso 500mila euro di contributi INPS. Le vittime erano soprattuto cittadini extracomunitari che la Guardia di Finanza definisce "in condizioni economiche disperate" e per questo alla completa mercé degli sfruttatori da cui accettavano qualsiasi condizione pur di lavorare guadagnare qualcosa.L'operazione nasce da una precedente indagine delle Fiamme Gialle di Brindisi che aveva portato all'esecuzione 15 ordinanze di custodia cautelare in carcere e all'individuazione di un'associazione a delinquere dedita allo sfruttamento dei lavoratori immigrati.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia