mercoledì 07 dicembre | 11:51
pubblicato il 07/nov/2013 14:26

Olivetti: inchiesta amianto, tra gli indagati anche Passera

(ASCA) - Torino, 7 nov - Oltre a Carlo De Benedetti anche Corrado Passera risulta indagato nell'inchiesta sull'amianto negli stabilimenti Olivetti di Ivrea che ha causato 21 vittime di cui 15 decessi, tra il 2003 e i primi mesi di quest'anno, per mesotelioma pleurico e peritoneale.

L'inchiesta condotta dalla procura di Ivrea e coordinata dal procuratore capo Giuseppe Ferrando, ipotizza l'omicidio colposo e le lesioni plurime nei confronti di 24 indagati, dirigenti ed ex manager del gruppo, tra cui appunto Carlo De Benedetti, che fu presidente dell'azienda dal 1978 al 1996, suo fratello Franco, che all'Olivetti aveva ricoperto il ruolo di vicepresidente e amministratore delegato, e Corrado Passera che negli anni 90 era stato amministratore delegato del gruppo. La gran parte degli indagati non ha ricevuto alcun avviso di garanzia. Recentemente la procura di Ivrea, che ha avviato l'inchiesta nel 2012, ha chiesto una proroga delle indagini che dovrebbero concludersi entro la fine dell'anno.

Le vittime avevano lavorato, tra la fine degli anni 60 e gli anni 90, in reparti contaminati da fibre di amianto, dove si fabbricavano telescriventi e personal computer. Gli stabilimenti coinvolti sono quelli di Scarmagno, San Bernardo e Aglie', l'ultimo a cessare l'attivita'. Ad alzare il sipario sulla tragica vicenda, i cui contorni sono ancora da definire, e' stato il caso di una donna, Lucia de Laurenti, morta nel 2007 i cui familiari sono stati assistiti dall'avvocato Laura D'Amico, legale del team Cgil anche per il processo Eternit. Per quel caso fini' sotto processo Ottorino Beltrami, fino al 1978 amministratore delegato della Olivetti, che dopo la condanna in primo e secondo grado, e' morto 95enne nell'agosto scorso, pochi mesi prima del giudizio di Cassazione, fissato in dicembre, ed estinguendo cosi' il procedimento. Nel frattempo lo Spresal e la procura di Ivrea hanno cominciato a indagare su altri casi culminati nell'inchiesta che sta per giungere a conclusione.

eg/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni