mercoledì 22 febbraio | 12:12
pubblicato il 15/nov/2013 15:23

Olio: Cia, basta polemiche ma a atteggiamenti positivi per crescere

(ASCA) - Roma, 15 nov - ''Il settore olivicolo ha bisogno di chiarezza e di atteggiamenti realmente positivi. Non puo' essere oggetto di inutili e dannose polemiche interne alla filiera. E' necessario, quindi, agire in maniera propositiva affinche' la nostra olivicoltura trovi finalmente le adeguate risposte per uno sviluppo appropriato e redditizio''. E' quanto afferma il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi.

''Le recenti novita' normative proposte dall'Unione europea - fa notare - devono essere motivo di rilancio e supporto al settore. Lo sforzo della filiera agricola nazionale di ottenere norme piu' restrittive e' stato ripagato con la modifica di alcuni parametri chimici che ci consentiranno di evidenziare il valore qualitativo della nostra produzione''.

''A livello europeo - rileva ancora il presidente della Cia - e' opportuno sollecitare il Commissario Ue all'Agricoltura Dacian Ciolos affinche' prosegua nell'impegno finora dimostrato nei confronti del settore olivicolo europeo. Il Piano d'azione si sta lentamente mettendo in atto, ma e' necessario accelerare i tempi e ottenere maggiori risultati: aiuti strategici al comparto che incentivino l'aggregazione e la commercializzazione del prodotto; azioni di promozione e comunicazione che evidenzino gli aspetti positivi dell'olio d'oliva in termini nutrizionali, salutistici, paesaggistici, ambientali e socio-economici. A livello internazionale dobbiamo ottenere l'armonizzazione delle norme di commercializzazione, che oggi troppo spesso stanno bloccando l'esportazione dell'olio ''made in Italy' sui mercati emergenti''.

red/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%