mercoledì 22 febbraio | 15:25
pubblicato il 04/lug/2014 12:00

Ok del giudice a dissequestro Concordia, via libera a rimozione

Le operazioni dovrebbero iniziare il 13/7 e concludersi il 20/7

Ok del giudice a dissequestro Concordia, via libera a rimozione

Firenze , 4 lug. (askanews) - Ormai tutto è pronto per la rimozione della Costa Concordia dall'isola del Giglio: il Tribunale di Grosseto ha accolto l'istanza di dissequestro della nave presentata dall'avvocato di Costa, Marco De Luca. Per il collegio presieduto dal giudice Giovanni Puliatti non ci sono più le esigenze probatorie e ha disposto la restituzione del relitto alla compagnia armatrice. Il processo a Francesco Schettino, l'ex comandante, intanto va avanti: prossime udienze il 22 e 23 settembre, chiamati a testimoniare diverse decine di passeggeri. A questo punto, le operazioni di rimozione cominceranno verosimilmente il 13 luglio, con l'inizio dello svuotamento dei cassoni per portare in rigalleggiamento la nave, che lascerà il Giglio per Genova intorno al 20 luglio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%