sabato 03 dicembre | 07:38
pubblicato il 04/lug/2014 12:00

Ok del giudice a dissequestro Concordia, via libera a rimozione

Le operazioni dovrebbero iniziare il 13/7 e concludersi il 20/7

Ok del giudice a dissequestro Concordia, via libera a rimozione

Firenze , 4 lug. (askanews) - Ormai tutto è pronto per la rimozione della Costa Concordia dall'isola del Giglio: il Tribunale di Grosseto ha accolto l'istanza di dissequestro della nave presentata dall'avvocato di Costa, Marco De Luca. Per il collegio presieduto dal giudice Giovanni Puliatti non ci sono più le esigenze probatorie e ha disposto la restituzione del relitto alla compagnia armatrice. Il processo a Francesco Schettino, l'ex comandante, intanto va avanti: prossime udienze il 22 e 23 settembre, chiamati a testimoniare diverse decine di passeggeri. A questo punto, le operazioni di rimozione cominceranno verosimilmente il 13 luglio, con l'inizio dello svuotamento dei cassoni per portare in rigalleggiamento la nave, che lascerà il Giglio per Genova intorno al 20 luglio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari