domenica 04 dicembre | 17:16
pubblicato il 13/dic/2013 15:13

Ogm: Cia, bene stop Ue. Ma Italia adotti comunque clausola salvaguardia

Ogm: Cia, bene stop Ue. Ma Italia adotti comunque clausola salvaguardia

(ASCA) - Roma, 13 dic - La decisione del Tribunale dell'Ue di annullare le autorizzazioni della Commissione europea sulla commercializzazione della patata geneticamente modificata ''Amflora'' e' una buona notizia, tanto piu' che la maggior parte dei consumatori e dei produttori in Europa si muove in direzione opposta agli Ogm. Ma e' altrettanto vero che, ancora una volta, ci troviamo davanti all'assoluta mancanza di una linea di condotta coerente tra le istituzioni comunitarie su questo tema delicato. Lo afferma in una nota la Confederazione italiana agricoltori (Cia) che invita comunque l'Italia ad adottare al piu' presto la clausola di salvaguardia.

Non solo - evidenzia l'associazione di categoria - quasi due cittadini su tre in Ue sono contrari ai cibi ''biotech'', ma la stessa superficie agricola comunitaria dedicata alle colture geneticamente modificate e' piu' che esigua, con solo 5 Paesi coinvolti (Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Romania) e neppure 129 mila ettari di mais transgenico piantati nel 2012 su un totale di 170 milioni di ettari di superficie agricola utilizzata nell'Ue.

In ogni caso - scrive la Cia - vanno riconosciute e garantite la sovranita' e l'autonomia dei singoli Stati e in questo senso il governo italiano deve far sentire la sua voce e procedere al piu' presto all'attivazione della clausola della salvaguardia. L'80 per cento degli italiani e' assolutamente contrario agli Ogm - evidenzia la Cia - che, tra l'altro, sono incompatibili con l'agricoltura italiana, che e' fortemente legata alla molteplicita' di territori e tradizioni.

L'omologazione a cui gli organismi geneticamente modificati metterebbe a rischio gli oltre 5.000 prodotti tipici che rappresentano la spina dorsale dell'enogastronomia italiana, comparto che vale 5 miliardi in termini di turismo e fino a 34 miliardi in termini di export nel 2013.

com-stt/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari