sabato 03 dicembre | 02:03
pubblicato il 05/feb/2013 14:45

Obesita': Chirurghi, bendaggio gastrico efficace soluzione per 1 su 4

Obesita': Chirurghi, bendaggio gastrico efficace soluzione per 1 su 4

(ASCA) - Roma, 5 feb - Un paziente su quattro, dopo il bendaggio gastrico, mantiene il peso corporeo raggiunto in seguito all'operazione per almeno 10 anni. Con grandi benefici per la salute. E' quanto sostiene la Societa' Italiana di Chirurgia dell'Obesita' e delle Malattie metaboliche (SICOB), che negli ultimi 12 anni ha raccolto i dati di oltre 15.000 persone sottoposte a questo intervento.

''I nostri numeri confermano quanto sostenuto dai colleghi australiani in un recente studio pubblicato su Annals of Surgery - afferma il Presidente SICOB, Marcello Lucchese -.

Il bendaggio gastrico e' un ottimo e duraturo rimedio contro l'obesita' ed e' la procedura chirurgica meno aggressiva tra quelle a nostra disposizione. Si tratta, pero', di un intervento non adatto a tutti in quanto e' chi lo subisce il protagonista del risultato. Per questo motivo e' necessario svolgere una severa selezione del paziente da parte di un team multidisciplinare che comprenda, oltre il chirurgo bariatrico, anche dietologo, psicologo/psichiatra, endocrinologo e cardiologo''. La mortalita' originata dall'obesita' grave rappresenta un serio problema di salute pubblica in tutta Europa, dove circa il 7,7% di tutte le cause di decesso e' legato a questa condizione. Secondo gli ultimi dati dell'Istat il 10% degli italiani e' in grave eccesso di peso. Nel nostro Paese nel 2011 sono stati eseguiti 7.214 interventi di chirurgia dell'obesita' di cui 2.623 bendaggi gastrici. ''La chirurgia bariatrica e' un passo importante nella cura del grave eccesso di peso, ma non puo' da sola risolvere il problema - ricorda Lucchese -. Dopo un bendaggio gastrico bisogna cambiare radicalmente stile di vita e regime alimentare. Per mantenere il proprio peso e' necessario seguire un'alimentazione sana ed equilibrata prescritta da uno specialista e svolgere regolarmente attivita' fisica aerobica. Solo cosi' e' possibile non rovinare gli effetti benefici sulla salute prodotti da questo efficace intervento chirurgico''. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari