domenica 26 febbraio | 18:32
pubblicato il 12/giu/2014 18:20

Nuove norme Ue consentiranno divieti nazionali coltivazione Ogm

Approvate da Consiglio Ambiente, si cerca accordo Europarlamento

Nuove norme Ue consentiranno divieti nazionali coltivazione Ogm

Bruxelles, (askanews) - I ministri dell'Ambiente dell'Ue hanno raggiunto un accordo su un nuovo regolamento che attribuità per la prima volta agli Stati membri il potere di vietare la coltivazione di Organismi geneticamente modificati (Ogm) sul proprio territorio, anche se approvati al livello comunitario. Il Consiglio Ue dovrà ora, sotto la prossima presidenza di turno italiana, cercare un accordo con il Parlamento europeo.Il testo prevede che, durante la fase di approvazione comunitaria per la coltivazione di un nuovo Ogm, gli Stati membri possano chiedere di escludere interamente o parzialmente il proprio territorio dall'area geografica per la quale verrà concessa l'autorizzazione. La richiesta potrà essere basata su motivazioni relative all'uso dei suoli e a obiettivi di politica agricola e ambientale, all'impatto socio economico, alla pianificazione territoriale (rurale o urbana), al pubblico interesse, all'esigenza di evitare contaminazioni.Anche se l'impresa produttrice rifiuta, il paese richiedente potrà comunque vietare la coltivazione dell'Ogm in questione sul proprio territorio.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech