giovedì 23 febbraio | 04:31
pubblicato il 10/ott/2013 12:00

Nubifragio Taranto, recuperato il corpo della quarta vittima

E' Pino Bianculli, l'infermiere 32enne del materano

Nubifragio Taranto, recuperato il corpo della quarta vittima

Roma, 10 ott. (askanews) - I vigili del fuoco e la forestale hanno trovato il corpo senza vita della quarta vittima causata dal nubifragio nella zona di Ginosa, nel tarantino. Si tratta di Pino Bianculli, 32 anni di Montescaglioso (Matera), impiegato di una clinica privata di Ginosa. Il corpo è stato trovato in contrada Pantano. Il cadavere del giovane infermiere, completamente ricoperto di fango e canne, è stato rinvenuto a 300-400 metri di distanza dalla sua auto ed estratto con l'ausilio di un'escavatrice. stato riconosciuto dal padre, presente sul posto. Bianculli è l'ultima vittima dell'esondazione che ha colpito la zona adiacente il fiume Bradano. Nei giorni scorsi erano stati già recuperati i corpi di tre persone: la 30enne Rossella Pignalosa, Chiara Moramarco, 25 anni, e il marito Giuseppe Bari, 32 anni. Nella zona continuano le operazioni di soccorso ad abitazioni e persone ancora in difficoltà.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech