martedì 21 febbraio | 00:11
pubblicato il 20/set/2011 13:11

Nubifragio a Palermo, dopo 24 ore la città ancora sommersa

Spunta il sole ma le strade sono allagate e traffico in tilt

Nubifragio a Palermo, dopo 24 ore la città ancora sommersa

Una città sommersa. E' ancora così Palermo, 24 ore dopo il nubifragio che per un giorno intero ha spazzato la città con forti piogge e raffiche di vento. Dopo un'altra mattinata di pioggia, il sole è spuntato sulla città, ma le strade sono ancora allagate e il traffico in tilt. D'altronde il nubifragio è stato molto violento: sono esplosi tombini, cartelli e alberi sono stati divelti: molte vie della città si sono trasformate in fiume, e tamponamenti e macchine bloccate hanno peggiorato la situazione. Per tutto il giorno i sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno lavorato per liberare gli automobilisti bloccati in sottopassaggi allagati. Ma per i palermitani le notizie in arrivo non sono rassicuranti: il sole comparso in città è solo passeggero, per i prossimi giorni sono previste nuove piogge.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia