venerdì 09 dicembre | 01:37
pubblicato il 13/ott/2011 10:47

Novi Ligure/ Omar sulla tomba delle due vittime

Ha chiesto perdono alla mamma e al fratellino di Erika

Novi Ligure/ Omar sulla tomba delle due vittime

Roma, 13 ott. (askanews) - Omar Favaro è andato sulla tomba della mamma e del fratellino di Erika a chiedere perdono. Lo ha fatto venerdì scorso, a metà mattinata, lontano da occhi indiscreti e senza far sapere nulla a nessuno. Lo rende noto Panorama in un articolo sul sito internet. Dopo nove anni passati in carcere per aver ucciso a coltellate insieme con la fidanzata la mamma e il fratellino di lei, Omar è uscito dal carcere nel marzo 2010. Un anno e mezzo per riadattarsi alla realtà e riprendere possesso della sua vita, e prima di compiere il grande passo. arrivato intorno alle 10 e 30 all'interno del cimitero di Novi Ligure vestito di scuro, cappello in testa e grandi occhiali da sole. Ha fermato due ragazzi al lavoro nei vialetti e si è fatto indicare la cappella dove riposano in pace la signora Susi Cassini e il suo piccolo Gianluca. rimasto dentro una ventina di minuti, poi è sparito nel silenzio più assoluto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni