sabato 10 dicembre | 12:02
pubblicato il 21/set/2011 11:19

"Notte Galeotta" al carcere Pozzuoli: detenute chef per una sera

Servita una cena di gala preparata interamente dalle carcerate

"Notte Galeotta" al carcere Pozzuoli: detenute chef per una sera

Il carcere per una sera si trasforma in ristorante per dare una speranza alle detenute. E' "Notte Galeotta" la cena di gala di beneficenza tenuta alla Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli. A cucinare e a servire piatti tipici della cucina locale, guidate dai migliori chef dei Campi Flegrei, sono le stesse detenute, che hanno seguito un corso di cucina dentro le mura del penitenziario.I corsi per le detenute sono focalizzati anche al reinserimento delle donne nella società una volta scontata la pena come spiega lo chef Antonio del Sole che ha tenuto le lezioni a Pozzuoli.Il ricavato dell'iniziativa, alla seconda edizione, sarà devoluto interamente alle recluse per l'acquisto di beni per migliorare la qualità della vita delle detenute in carcere.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina