mercoledì 07 dicembre | 14:29
pubblicato il 04/apr/2011 11:44

Notte all'aperto per 200 tunisini a Manduria, bivacco nei campi

Gli immigrati si rifiutano di rientrare nella tendopoli

Notte all'aperto per 200 tunisini a Manduria, bivacco nei campi

Materassi, coperte e cuscini: si sono organizzati come hanno potuto i 200 tunisini che hanno passato la notte l'addiaccio all'esterno della tendopoli di Manduria. Gli immigrati protestano contro il governo italiano per i ritardi nell'ottenimento di un eventuale permesso di soggiorno temporaneo e chiedono garanzie sulle loro richieste di asilo. Il campo dove stanno ancora bivaccando è proprio a ridosso della strada provinciale che collega la cittadina pugliese a Oria. La protesta è iniziata domenica sera e sono stati inutili i tentativi di trattativa per convincere gli immigrati a tornare nelle tende portati avanti dal questore di Taranto, Enzo Mangini, e da alcuni mediatori culturali. I volontari e i ragazzi dei centri sociali pugliesi continuano a dare manforte agli immigrati e hanno trascorso con loro la notte.Tutto si sta svolgendo pacificamente sotto il controllo delle forze dell'ordine.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni