lunedì 05 dicembre | 14:15
pubblicato il 19/gen/2011 18:15

Notifiche delle multe a Palermo, trovata l'intesa con il Comune

L'amministrazione rischiava di perdere 20 milioni

Notifiche delle multe a Palermo, trovata l'intesa con il Comune

All'inizio dell'anno i vigili urbani di Palermo avevano lanciato l'allarme notifiche dei verbali ma ora la situazione va verso una soluzione. La polizia municipale del capoluogo siciliano, infatti, è rimasta senza un solo centesimo per inviare le notifiche ai trasgressori del codice della strada. Il Comune non ha anticipato i fondi per spedire le raccomandate, che in ogni caso sarebbero stati rimborsati dai cittadini, visto che le spese di notifica sono a carico del trasgressore. Ad annunciare l'uscita dall'impasse è stato il comandante Serafino Di Peri. Il Comune di Palermo rischiava di perdere in un anno circa 20 milioni di euro di entrate provenienti dai verbali, un lusso che l'amministrazione non può certo permettersi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari