mercoledì 22 febbraio | 00:56
pubblicato il 02/gen/2015 18:12

Norman Atlantic ha attraccato a Brindisi, altri 4 indagati

Il relitto sarà ispezionato, si teme ci siano corpi a bordo

Norman Atlantic ha attraccato a Brindisi, altri 4 indagati

Brindisi (askanews) - Il traghetto Norman Atlantic ha attraccato al porto di Brindisi. Il relitto della nave andata a fuoco domenica 28 dicembre, trainato fino al porto pugliese dai rimorchiatori, ora potrà essere ispezionato da personale tecnico e dai magistrati alla ricerca di indizi che chiariscano l'esatta dinamica della tragedia costata la vita a 11 persone. Non solo, il relitto andrà esaminato da cima a fondo per assicurarsi che non ci siano corpi a bordo, di clandestini o di passeggeri rimasti intrappolati, visto che il numero dei dispersi non è stato del tutto chiarito fin ora.

Intanto la Procura di Bari dopo il comandante Giacomazzi e l'armatore Visentini, ha iscritto nel registro degli indagati altre 4 persone, due rappresentanti della Anek Lines, la società che gestiva il traghetto e due membri dell'equipaggio. Per tutti l'accusa è naufragio colposo, di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia