domenica 04 dicembre | 07:54
pubblicato il 01/apr/2012 14:10

Non gli regalano lo smartphone e comincia a sparare

Arrestati dai carabinieri a Vigevano due operai

Non gli regalano lo smartphone e comincia a sparare

Roma, 1 apr. (askanews) - Verso le 19 di ieri sera è entrato in un negozio di telefonia del centro di Vigevano, a Corso Milano, e dopo aver chiesto di vedere uno smartphone di ultima generazione voleva che gli venisse dato in attesa che arrivasse un'altra persona a pagarlo. Quando i gestori della rivendita, aiutati da alcuni addetti, lo hanno allontanato, lui prima ha rotto una vetrata e poi dopo un po' è tornato ed ha sparato alcuni colpi d'arma da fuoco. Per questo sono stati arrestati, dai carabinieri, Alessandro Cilia, del '74 e l'albanese Altin Vojdulla, dell'89, entrambi operai. I militari hanno rinvenuto nei pressi del negozio quattro bossoli. Secondo quanto si spiega in una nota è stato accertato che due dei colpi sono stati esplosi verso due giovani, che solo per un caso fortuito sono riusciti a salvarsi. Le successive perquisizioni hanno permesso di trovare sull'auto usata da Cilia un bossolo calibro 9 dello stesso calibro e marca di quelli repertati. In casa di Vojdulla, invece, è stata trovata una pistola da guerra walther 9 mm in perfetto stato di conservazione, con matricola alterata, modificata per poter essere munita di silenziatore e completa del caricatore con proiettili - si sottolinea - assolutamente identici a quelli già rinvenuti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari