martedì 21 febbraio | 20:53
pubblicato il 07/giu/2011 17:02

Nocera, una chiesa sconsacrata del 1020 trasformata in ristorante

Ok della Soprintendenza, recuperati affreschi e decori

Nocera, una chiesa sconsacrata del 1020 trasformata in ristorante

Il vino c'è, ma non è nel tabernacolo. Questa chiesa di Nocera Inferiore, nel Salernitano, risalente al 1020 e dedicata a Sant'Angelo in Grotta è stata trasformata in un caratteristico ristorante dal proprietario, Stefano Maranca la cui famiglia ha acquistato l'edificio, ormai sconsacarato, circa un secolo fa.Il ristorante, giocando sul duplice significato dell'anno di costruzione, ha mututato da questo il nome: "mille-eventi". I lavori di riadattamento, invece, sono stati autorizzati e seguiti, passo per passo, dalla Soprintendenza.

Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia