giovedì 23 febbraio | 02:12
pubblicato il 15/gen/2014 13:29

No Tav: tribunale stabilisce maxi risarcimento a carico di manifestanti

(ASCA) - Torino, 15 gen 2014 - Quasi 200mila euro di risarcimento a carico dei no Tav. Il Tribunale di Torino, sezione di Susa, si e' pronunciato a favore della richiesta di risarcimento avanzata da LTF-Lyon Turin Ferroviaire, societa' responsabile della sezione transfrontaliera della nuova linea ferroviaria, nei confronti di alcuni esponenti del movimento No Tav, per le azioni del 2010 che ostacolarono il sondaggio ''S 68'' per la Torino-Lione in localita' Traduerivi a Susa. La sentenza vede la condanna in primo grado di alcuni esponenti del movimento No Tav (Alberto Perino, Loredana Bellone e Giorgio Vair) a pagare a favore di LTF l'importo di 192mila euro oltre le spese di causa, a titolo di risarcimento. Al di la' del risarcimento economico per LTF - informa una nota - la decisione del Tribunale costituisce l'ennesimo riconoscimento da parte della giustizia italiana della legalita' e correttezza delle procedure per un'opera prioritaria condivisa da Unione Europea, Italia e Francia.

eg/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech