giovedì 08 dicembre | 07:03
pubblicato il 01/mar/2012 13:24

No Tav, irruzione al ristorante. La proprietaria: tanta paura

Le forze dell'ordine sfondano la porta alla "La Rosa Blu"

No Tav, irruzione al ristorante. La proprietaria: tanta paura

Valsusa (askanews) - Dopo l'irruzione della polizia nella trattoria "La Rosa Blu" di Bussoleno, parla la proprietaria del locale nel quale, secondo la signora, si trovavano persone che stavano mangiando, sia No Tav sia operai, e la situazione era del tutto tranquilla. "Sono arrivati i poliziotti, hanno bussato alla porta e io ho chiesto di aspettare un attimo, dalla paura non riuscivo neppure a trovare le chiavi, la gente era spaventata. E loro poi hanno sfondato, sono entrati e hannio chiesto i documenti. Non è successo niente di che, però c'è stata tanta paura".La Questura di Torino ha fatto sapere di avere già comunicato ai titolari de "La Rosa Blu" la procedura per il risarcimento dei danni subiti.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni