lunedì 20 febbraio | 01:24
pubblicato il 13/lug/2012 17:28

No Tav e i dubbi francesi: abbiamo ragione da 20 anni

Sì Tav: al massimo ci sarà ottimizzazione investimenti

No Tav e i dubbi francesi: abbiamo ragione da 20 anni

Torino, (askanews) - I dubbi francesi sulla Tav hanno riacceso il dibattito in Italia fra sostenitori e oppositori dell'alta velocità Torino-Lione, soprattutto fra gli attivisti No Tav da giorni riuniti davanti al Tribunale di Torino per seguire da vicino i processi contro i manifestanti."Da vent'anni che noi abbiamo ragione, queste cose le abbiamo sempre dette ma ci davano degli ignoranti montanari"Per i sostenitori Marco Gay presidente dei Giovani Industriali del Piemonte, la vicenda va ridimensionata."Credo al massimo possa esserci una revisione del piano di implementazione e un'ottimizzazione dei loro investimenti"

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia