venerdì 20 gennaio | 06:43
pubblicato il 07/feb/2014 17:04

No Tav: chiesta condanna a 9 mesi per Grillo e leader movimento Perino

No Tav: chiesta condanna a 9 mesi per Grillo e leader movimento Perino

(ASCA) - Torino, 7 feb 2014 - I pm Antonio Rinaudo e Andrea Padalino hanno chiesto per il leader del Movimento Cinque Stelle Beppe Grillo, non presente in aula, una condanna a nove mesi nell'ambito del processo per la violazione di sigilli di una baita abusiva per la quale sono imputati una ventina di no tav tra cui uno dei leader, Alberto Perino.

Anche per lui i pm hanno chiesto una condanna a nove mesi, mentre per gli altri imputati le richieste variano da sei mesi a un anno e cinque mesi reclusione. Nel 2010 la baita ''Clarea'', divenuta il presidio simbolo del movimento No Tav, venne messa sotto sequestro, gli attivisti la rioccuparono e la tennero fino al febbraio del 2012, quando fu estesa l'area del cantiere. Il 5 dicembre 2010 Grillo era entrato nella costruzione nel corso di una manifestazione. ''Si tratta ancora di una richiesta - commenta Perino - i pm fanno il loro mestiere, ma una richiesta di condanna per la rottura di un lucchetto e' la prima volta che succede in Italia''. Perino ha a suo carico nove processi, e di recente e' stato condannato a risarcire circa 215mila euro in solido con il sindaco e il vicesindaco di San Didero Loredana Bellone e Giorgio Vair, alla Ltf per aver ostacolato i sondaggi a Susa. Per pagare ha ancora poco piu' di una settimana. La colletta del movimento ha raccolto fino ad ora circa 130mila euro: ''Sono convinto che alla fine raccoglieremo piu' della cifra che ci hanno chiesto e ci servira' per pagare tutte le spese legali. Sotto processo (per fatti legati alla Tav, ndr) - afferma Perino - ci sono oltre 500 persone, in maggioranza gente della Valsusa''.

eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale