domenica 22 gennaio | 18:02
pubblicato il 17/ott/2014 19:19

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Gli esperti avanzano dubbi sull'intesa

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Milano (askanews) - La Nigeria ha trovato un accordo con Boko Haram per la liberazione delle 200 studentesse rapite nei mesi scorsi. L'annuncio è stato dato dal capo di Stato maggiore dell'aeronautica nigeriana Alex Badeh e poi confermato dal primo segretario del Presidente Goodluck Jonathan, Hassan Tukur. Boko Haram avrebbe accettato non solo di fermare le ostilità ma anche di liberare le studentesse rapite in una scuola il 14 aprile scorso.

Restano comunque alcune ombre sull'annuncio, in molti hanno espresso dubbi sull'accordo che arriva alla vigilia dell'annuncio da parte del presidente Goodluck Jonathan di

una sua ricandidatura. In particolare gli esperti di Boko Haram non sanno chi sia la persona indicata come interlocutore all'interno del gruppo terrorista.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4