mercoledì 22 febbraio | 11:38
pubblicato il 17/ott/2014 19:19

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Gli esperti avanzano dubbi sull'intesa

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Milano (askanews) - La Nigeria ha trovato un accordo con Boko Haram per la liberazione delle 200 studentesse rapite nei mesi scorsi. L'annuncio è stato dato dal capo di Stato maggiore dell'aeronautica nigeriana Alex Badeh e poi confermato dal primo segretario del Presidente Goodluck Jonathan, Hassan Tukur. Boko Haram avrebbe accettato non solo di fermare le ostilità ma anche di liberare le studentesse rapite in una scuola il 14 aprile scorso.

Restano comunque alcune ombre sull'annuncio, in molti hanno espresso dubbi sull'accordo che arriva alla vigilia dell'annuncio da parte del presidente Goodluck Jonathan di

una sua ricandidatura. In particolare gli esperti di Boko Haram non sanno chi sia la persona indicata come interlocutore all'interno del gruppo terrorista.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%