mercoledì 07 dicembre | 18:24
pubblicato il 17/ott/2014 19:19

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Gli esperti avanzano dubbi sull'intesa

Nigeria annuncia accordo con Boko Haram per rilascio studentesse

Milano (askanews) - La Nigeria ha trovato un accordo con Boko Haram per la liberazione delle 200 studentesse rapite nei mesi scorsi. L'annuncio è stato dato dal capo di Stato maggiore dell'aeronautica nigeriana Alex Badeh e poi confermato dal primo segretario del Presidente Goodluck Jonathan, Hassan Tukur. Boko Haram avrebbe accettato non solo di fermare le ostilità ma anche di liberare le studentesse rapite in una scuola il 14 aprile scorso.

Restano comunque alcune ombre sull'annuncio, in molti hanno espresso dubbi sull'accordo che arriva alla vigilia dell'annuncio da parte del presidente Goodluck Jonathan di

una sua ricandidatura. In particolare gli esperti di Boko Haram non sanno chi sia la persona indicata come interlocutore all'interno del gruppo terrorista.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni