domenica 11 dicembre | 09:03
pubblicato il 04/ott/2013 13:16

Nel Napoletano a Caivano una discarica di amianto a cielo aperto

Disposta la bonifica immediata. Don Patriciello: ora basta negare

Nel Napoletano a Caivano una discarica di amianto a cielo aperto

Caivano (askanews) - Dopo i fusti di rifiuti tossici sottoterra un nuovo ritrovamento choc scuote la cittadina di Caivano, nel Napoleano: una vera e propria discarica di amianto, materiale edile e pneumatici, ritrovata dai carabinieri in località Sant'Arcangelo, non lontano dall'inceneritore di Acerra. I dettagli nelle parole del tenente colonnello Luca Corbellotti, comandante del Gruppo Carabinieri di Castello di Cisterna."Sono stati fatti dei prelievi lungo i 3 Km che sono stati sequestrati - spiega - trovando nel sottosuolo, ma anche a cielo aperto, amianto, ferro, vetro e alotri materiali di risulta che dovranno essere analizzati dagli organi tecnici competenti".Sul posto sono stati immediatamente chiamati i militari del Nucleo operativo ecologico per effettuare i rilievi ed è stata disposta una bonifica immediata. Sembrerebbe esclusa, per il momento, la contaminazione delle falde acquifere."Ci dà un po' di sicurezza - precisa Corbellotti - il fatto che i rifiuti fossero poggiati su una base di cemento che non avrebbe consentito lo sversamento di liquami nel sottosuolo".Per rendersi conto di persona della situazione è arrivato a Caivano anche il prete-coraggio Don Maurizio Patriciello, reduce dall'audizione in commissione Ambiente al Senato, dove ha portato il grido di dolore della "Terra dei fuochi"."Sembra strano - ha detto - e dirlo è doloroso, ma ancora c'è tanta gente che nega. Hanno i loro piccoli interessi, io li comprendo, li capisco ma è una cosa che non si può negare più".Don Patriciello ha chiesto a politici e istituzioni di fare la propria parte per liberare questa terra dal dramma ambientale

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina