venerdì 24 febbraio | 23:11
pubblicato il 14/ago/2012 11:11

Nel mare di Capri arriva "A", lo yacht più stravagante al mondo

Di proprietà di un paperone russo, vale 400 milioni di euro

Nel mare di Capri arriva "A", lo yacht più stravagante al mondo

Capri, (askanews) - A metà tra un sommergibile e una navicella spaziale, è approdato a Capri "A", il megayacht tra i più stravaganti e lussuosi al mondo. Lungo ben 118 metri e largo 18 metri, il panfilo di proprietà del ricchissimo uomo d affari russo Andrey Melnichenko, è dotato di comfort di ogni genere.Lo yacht, disegnato dall architetto francese Philppe Starck, è costato 150 milioni di euro e il suo valore è aumentato fino a 400 milioni grazie ai continui accorgimenti fatti. A bordo regna il lusso sfrenato tanto che le pareti sono decorate da alcuni quadri di Monet. Per non far mancare nulla agli ospiti ci sono tre piscine, 7 suites ed altre 42 camere.Un gioiello del mare anche se secondo altri la barca somiglia ad un gigantesco ferro da stiro sull'acqua. Non ditelo alla moglie del super paperone Alexandra a cui il panfilo è dedicato.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech