domenica 26 febbraio | 20:58
pubblicato il 30/giu/2011 18:53

Nel Casertano calano del 38% le vittime di incidenti stradali

Un risultato ottenuto grazie all'ammodernamento del 118

Nel Casertano calano del 38% le vittime di incidenti stradali

In Provincia di Caserta gli incidenti stradali non rappresentano più la prima causa di morte tra gli under 40. Lo rivela uno studio condotto dall'Unità Operativa 118 dell'Azienda Ospedaliera 'Sant'Anna e San Sebastiano'. A presentare i dati dottor Roberto Mannella responsabile di questa Unità casertana. Il merito va alla formazione sempre più qualificata del personale che opera sui mezzi di pronto soccorso e al loro costante aggiornamento professionale come spiega la dottoressa Franca Cosima Cincotti, direttore sanitario dell'Asl Caserta 1.Il 118 casertano dispone di 21 ambulanze di cui 20 medicalizzate, la riorganizzazione del servizio ha anche consentito di ridurre i tempi di intervento.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech