sabato 03 dicembre | 16:53
pubblicato il 17/nov/2011 10:28

Negozi con false licenze, maxi blitz della Finanza in 18 regioni

Chiusi 200 esercizi commerciali in 552 città: 1.600 denunciati

Negozi con false licenze, maxi blitz della Finanza in 18 regioni

Sono oltre 200 i negozi chiusi in 552 città di 18 regioni italiane in seguito a una maxi operazione della Guardia di Finanza di Padova che ha scoperto un giro di certificati e abilitazioni falsi per gestire bar, ristoranti,pizzerie, parrucchieri e centri estetici, per lo più intestati acittadini extracomunitari. Ulteriori 2mila esercizi commerciali sono tuttora sotto la lente delle fiamme gialle. Più di 1.600 i responsabili denunciati per vari reati. Grazie all'intermediazione di cinque studi di commercialisti (tre a Padova, uno a Verona e uno a Vicenza) gli aspiranti commercianti, anziché frequentare i corsi previsti per le abilitazioni, dietro il pagamento di somme in denaro firmavano i registri di frequenza e compilavano i test finali conoscendo già le risposte per ottenere senza problemi le licenze. Una procedura che si rivelava utile anche ai fini del rilascio dei permessi di soggiorno.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari