domenica 19 febbraio | 20:23
pubblicato il 17/nov/2012 07:41

Ndrangheta/Cosenza, arrestato il latitante Ettore Lanzino

Era ricercato da quattro anni, nella lista dei 100 più pericolosi

Ndrangheta/Cosenza, arrestato il latitante Ettore Lanzino

Cosenza, 17 nov. (askanews) - Ettore Lanzino, di 57 anni, ritenuto il capo dell'omonima cosca di 'ndrangheta, l'ultimo dei capi del cosentino ancora libero, e' stato arrestato ieri sera dopo quattro anni di latitanza dai carabinieri del Ros e del comando provinciale bruzio. Il ricercato e' stato rintracciato in un appartamento in un quartiere residenziale di Rende, a due passi da Cosenza. insieme a lui sono finiti in manette il suo luogotenente Umberto Di Puppo ed un fiancheggiatore che è' il proprietario dell'appartamento dove Lanzino si nascondeva. A Lanzino sono state notificate quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere per associazione mafiosa ed omicidio. Peraltro lo stesso nell'aprile scorso, inoltre, e' stato condannato all'ergastolo in primo grado dalla Corte d'assise di Cosenza come mandante di due omicidi compiuti nel 1999 e inseriti nell'ambito dello scontro tra cosche di Cosenza e della zona tirrenica per il controllo degli appalti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia