giovedì 08 dicembre | 11:49
pubblicato il 26/gen/2012 13:03

Naufragio Giglio/Procuratore Grosseto:Non ci sono altri indagati

"Indagini lunghe e complesse, tanti testimoni da sentire"

Naufragio Giglio/Procuratore Grosseto:Non ci sono altri indagati

Isola d. Giglio (Gr), 26 gen. (askanews) - La Procura di Grosseto sta affrontando "indagini lunghe e complesse" per il naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio davanti all'isola del Giglio. Così il procuratore capo Francesco Verusio risponde ai giornalisti sull'andamento dell'inchiesta. "Allo stato non ci sono altri indagati" oltre al comandante Francesco Schettino e al primo ufficiale Ciro Ambrosio. "Ci sono tante persone da sentire", ha aggiunto Verusio che poi si rivolge così ai cronisti: "lasciateci lavorare. Mi meraviglia come voi possiate avere i verbali". Verusio questa mattina ha effettuato un sopralluogo in motovedetta intorno alla nave.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni