sabato 25 febbraio | 12:33
pubblicato il 26/gen/2012 13:03

Naufragio Giglio/Procuratore Grosseto:Non ci sono altri indagati

"Indagini lunghe e complesse, tanti testimoni da sentire"

Naufragio Giglio/Procuratore Grosseto:Non ci sono altri indagati

Isola d. Giglio (Gr), 26 gen. (askanews) - La Procura di Grosseto sta affrontando "indagini lunghe e complesse" per il naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio davanti all'isola del Giglio. Così il procuratore capo Francesco Verusio risponde ai giornalisti sull'andamento dell'inchiesta. "Allo stato non ci sono altri indagati" oltre al comandante Francesco Schettino e al primo ufficiale Ciro Ambrosio. "Ci sono tante persone da sentire", ha aggiunto Verusio che poi si rivolge così ai cronisti: "lasciateci lavorare. Mi meraviglia come voi possiate avere i verbali". Verusio questa mattina ha effettuato un sopralluogo in motovedetta intorno alla nave.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech