lunedì 20 febbraio | 05:12
pubblicato il 26/gen/2012 11:11

Naufragio Giglio/Guardia Costiera:Persa 1 ora,poteva andare bene

Com.te Capitanerie al Senato: "Schettino è l'unico responsabile"

Naufragio Giglio/Guardia Costiera:Persa 1 ora,poteva andare bene

Roma, 26 gen. (askanews) - Se Francesco Schettino dopo l'incidente della Costa Concordia "non avesse fatto perdere un'ora preziosa, sarebbe andata di lusso: si sarebbero potute calare le scialuppe con calma, mettere a loro agio le persone. Invece la prima ora importante è stata persa, si è lavorato in angoscia, lui se ne è andato e ci sono stati ordini contraddittori". Lo ha detto in audizione oggi alla Commissione Lavori pubblici del Senato il comandante generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, ammiraglio Marco Brusco. Considerando però che a bordo c'erano 4.200 persone, possiamo dire che è andata bene", ha detto ancora Brusco, chiarendo che la responsabilità dell'incidente all'Isola del Giglio "è sicuramente del comandante Schettino".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia