mercoledì 07 dicembre | 13:26
pubblicato il 22/gen/2012 11:56

Naufragio Giglio/ Test ambientali danno finora 'esiti negativi'

Gabrielli: "si studiano comunque le possibili contromisure"

Naufragio Giglio/ Test ambientali danno finora 'esiti negativi'

Isola d. Giglio (Gr), 22 gen. (askanews) - Al momento i test di tossicità delle acque intorno al relitto della Costa Concordia danno "esiti negativi". Lo ha comunicato il Capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, che è al Giglio con l'incarico di commissario del Governo per far fronte anche all'emergenza ambientale, dopo che la nave si è incagliata davanti al porto dell'isola lo scorso 13 gennaio. Gabrielli ha spiegato che "nella riunione del comitato scientifico alle 15 si studieranno possibili contromisure", nell'eventualità che i test dovessero prima o poi risultare positivi. Ad ogni modo, "siamo pronti a raddoppiare il monitoraggio anti-inquinamento". Ai tecnici regionali dell'Arpat si sono affiancati quelli dell'Ispra, l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Astronomia, materia oscura meno densa e più diluita nello spazio
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni