lunedì 23 gennaio | 17:51
pubblicato il 14/feb/2012 19:29

Naufragio Giglio/ Svuotati 500 mc carburante serbatoi Concordia

Commissario: nessun movimento anomalo o deformazione rilevata

Naufragio Giglio/ Svuotati 500 mc carburante serbatoi Concordia

Roma, 14 feb. (askanews) - Proseguono le operazioni di svuotamento del carburante dai serbatoi della Costa Concordia, naufragata all'Isola del Giglio: ad oggi sono stati svuotati 500 metri cubi di carburante, lo rende noto la struttura del Commissario delegato per l'emergenza per il naufragio, il capo della protezione civile Franco Gabrielli, sottolineando che al momento non sono stati rilevati movimenti o deformazioni anomale della nave. Grazie alle favorevoli condizioni meteo, proseguono - spiega la struttura commissariale - le operazioni di prelievo del carburante dalla Costa "Concordia", secondo il piano definito da Smit e Neri: al momento sono circa 500 i metri cubi di carburante svuotati dai serbatoi di prua che, in tutto, contengono il 67% del carburante presente nella nave. Continua, inoltre, il monitoraggio dei movimenti dello scafo condotto dagli esperti del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Firenze e l'attività di monitoraggio ambientale assicurata da Ispra e Arpat: i valori rilevati dagli strumenti di monitoraggio si attestano intorno a velocità massime di 1-2 millimetri l'ora. "Non vi sono, pertanto, particolari anomalie da segnalare né nei movimenti della Costa Concordia né nei rilevamenti relativi al rischio ambientale", sottolinea la struttura. Inoltre, "per quanto concerne la deformazione delle parti sovrastrutturali della nave, a oggi non sono stati riportati rilievi che possano modificare quanto fino a oggi affermato dalla struttura commissariale: la vicenda è costantemente seguita, così come sono in corso ulteriori monitoraggi per stabilire in modo inequivoco a quale tipo di movimento sia sottoposta la Costa 'Concordia' che, da ormai un mese, si trova in una posizione assolutamente innaturale rispetto a quella per la quale è stata costruita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4