venerdì 09 dicembre | 01:33
pubblicato il 14/gen/2012 18:41

Naufragio Giglio/ Sindaco Orbetello: i morti sono una quarantina

Paffetti: Forse trasferiti al Palazzetto dello sport della città

Naufragio Giglio/ Sindaco Orbetello: i morti sono una quarantina

Milano, 14 gen. (askanews) - "Sicuramente ci sono molti morti, a me hanno detto più o meno una quarantina, più o meno, però è una cosa ancora da definire. Il dato certo è che sono decine poi che siano 40, 39, 35 o di più non si sa". Con la voce sensibilmente commossa il sindaco di Orbetello, Monica Paffetti, riferisce a TMNews il tragico bilancio del naufragio della Costa Concordia vicino all'Isola del Giglio. "Mi hanno messo in preallarme - ha raccontato - mi hanno detto che ci dovrebbe essere un numero elevato di morti, perchè i vigili del fuoco hanno fatto questo primo sopralluogo e mi hanno chiesto la possibilità di usare il Palazzetto dello Sport, ma ancora non abbiamo conferma, quindi non è detto che che sia questo il punto di raccolta dei cadaveri".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni