giovedì 08 dicembre | 15:27
pubblicato il 19/ott/2012 09:24

Naufragio Giglio/ Schettino: emerga la responsabilità di Costa

L'ex comandante chiederà "di parlare" anche oggi

Naufragio Giglio/ Schettino: emerga la responsabilità di Costa

Firenze, 19 ott. (askanews) - L'ex comandante Francesco Schettino chiederà "di parlare" anche oggi, anche perché "devono venire fuori le responsabilità di Costa". Già ieri il gip Valeria Montesarchio aveva eccezionalmente concesso all'indagato numero uno per il naufragio della Costa Concordia, di esprimere delle osservazioni, nel corso dell'incidente probatorio. Oggi Schettino, all'uscita del residence dove alloggia a Marina di Cecina (Li) ha ribadito la propria volontà a due troupe televisive (SkyTg24 e TGT), che lo attendevano. A Grosseto, al Teatro Moderno, è in corso la quinta giornata di udienze. L'avvocato di Schettino, Bruno Leporatti, ha ripreso ad intervenire, dopo il break di ieri sera.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni