domenica 04 dicembre | 00:52
pubblicato il 17/ott/2012 08:39

Naufragio Giglio/ Schettino disse: acqua piatta, gettare lance

"E poi Dio ci pensi", tre quarti d'ora dopo l'urto con scogli.

Naufragio Giglio/ Schettino disse: acqua piatta, gettare lance

Grosseto, 17 ott. (askanews) - "Stiamo imbarcando acqua, penso che possiamo iniziare a mettere le lance, tanto l'acqua è calma piatta": circa tre quarti d'ora dopo l'urto con gli scogli dell'isola del Giglio, per il comandante Francesco Schettino, che sta parlando con la Capitaneria del Porto di Livorno, è arrivato il momento di far scendere i passeggeri dalla Costa Concordia, naufragata il 13 gennaio. "E poi Dio ci pensi", aggiunge Schettino, che si riferisce all'inizio delle operazioni di evacuazione. L'acqua del mare è comunque "calma piatta", il comandante ritiene cioè che non ci siano problemi per far calare le scialuppe: "non abbiamo problemi, dobbiamo solo mettere i passeggeri a mare, se ci mandate dei mezzi per cortesia...e con molta velocità". Questo passaggio delle registrazioni audio in plancia di comando non è trascritto alla lettera dai periti del Gip, ma solo sintetizzato, in risposta al Quesito 40 sulle "comunicazioni alle competenti Autorità costiere". A p. 237 della relazione tecnica, ne sono riportate le frasi ritenute più significative per la ricostruzione di quei concitati momenti. Una differenza sottolineata dalla difesa dell'ex comandante della Concordia, nel terzo giorno dell'incidente probatorio, al Teatro Moderno di Grosseto. Oggi è infatti la volta dell'esame delle registrazioni audio della scatola nera.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari