lunedì 20 febbraio | 21:10
pubblicato il 20/ott/2012 15:24

Naufragio Giglio/ Schettino 'mentiva' e Ferrarini lo sapeva

Ferrarini sapeva delle informazioni incomplete ad Autorità

Naufragio Giglio/ Schettino 'mentiva' e Ferrarini lo sapeva

Firenze, 20 ott. (askanews) - Ventidue minuti dopo l'urto con gli scogli del Giglio, Roberto Ferrarini, per Costa Crociere, era "a conoscenza che l'Autorità Marittima" non aveva ricevuto dal comandante della Concordia Francesco Schettino "le informazioni complete sulla reale situazione a bordo della nave". Lo puntualizza la relazione della Capitaneria di Porto di Livorno, che riporta come il capo dell'Unità di Crisi di Costa non fece niente per avvertire le Autorità su cosa stava realmente accadendo. Alle 22.07 Schettino spiega a Ferrarini di aver detto alla Capitaneria di Civitavecchia "che abbiamo fatto black out". Quindi, si legge nella relazione, "la Compagnia è a conoscenza che l'Autorità Marittima non ha ricevuto le informazioni complete sulla reale situazione a bordo della nave, non essendo stato riferito della falla, ma non si mette in contatto con l'organizzazione SAR nazionale per comunicare la situazione a sua conoscenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia