venerdì 02 dicembre | 19:14
pubblicato il 21/gen/2012 11:56

Naufragio Giglio/ Recuperati video di bordo, la nave è stabile

Ricerche di corpi in mare. Gli speleo-sub non ne fanno parte.

Naufragio Giglio/ Recuperati video di bordo, la nave è stabile

Isola d. Giglio (Gr), 21 gen. (askanews) - Si cercano ancora i dispersi in mare, intorno alla Costa Concordia, mentre all'interno della nave, naufragata una settimana fa davanti al porto dell'isola del Giglio, vanno avanti le perlustrazioni finalizzate all'inchiesta giudiziaria. E' stato recuperato l'hard disk con i video filmati dalle telecamere di bordo. Quanto ai possibili dispersi all'interno del relitto, gli speleo-sub, specializzati nelle parti più profonde (erano scesi fino a 18 metri) hanno annunciato di aver esaurito la propria parte nelle operazioni. Comunque stamani si stanno aprendo nuovi varchi, all'altezza del ponte 5, per fare strada agli uomini della marina militare. Il mare è calmo, il cielo è sereno e la nave non sta facendo registrare oscillazioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari