sabato 03 dicembre | 00:10
pubblicato il 14/gen/2012 09:45

Naufragio Giglio/ Provincia Grosseto: la nave è affondata

Tre i morti accertati ma non si escludono dei dispersi

Naufragio Giglio/ Provincia Grosseto: la nave è affondata

Roma, 14 gen. (askanews) - E' affondata la nave della Costa Crociere incagliatasi nella notte nei pressi dell'Isola del Giglio è affondata. Lo rende noto la Provincia di Grosseto spiegando che 3.179 dei 4.200 passeggeri sono già partiti per Porto Santo Stefano a bordo dei traghetti messi a disposizione dalle due società Toremar e Mare Giglio. Al momento, conferma la Provincia, sono 3 i morti accertati, ma non è possibile escludere che ci siano dei dispersi. I trasferimenti ai punti di ricezione individuati dalla Protezione civile saranno effettuati con i pullman Tiemme. Dieci autobus faranno da spola dalla banchina alla palestra della scuola media di Porto Santo Stefano. Da lì partono gli altri 20 pullman per portare tutti nei punti di ricezione dislocati sulla costa. Si registrano disagi nei trasporti locali, sia nell'area di Porto Santo Stefano e Orbetello, sia verso Grosseto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari