venerdì 09 dicembre | 10:52
pubblicato il 16/gen/2012 12:40

Naufragio Giglio/ Procura: Schettino voleva prendere scatola nera

Domani l'interrogatorio di garanzia

Naufragio Giglio/ Procura: Schettino voleva prendere scatola nera

Orbetello (Gr), 16 gen. (askanews) - Dall'ascolto delle testimonianze, gli inquirenti della Procura di Grosseto stanno acquisendo nuove accuse nei confronti del comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino. Dall'ascolto anche di membri dell'equipaggio, presso il comando dei carabinieri di Orbetello (Gr) risulterebbe che Schettino non abbia eseguito correttamente le procedure di emergenza, che abbia abbandonato, tra i primi, la nave e che abbia persino tentato di entrare in possesso della scatola nera. Schettino avrebbe raccontato, al momento dei fatti, di averla voluta solo per metterla in sicurezza, ma il sospetto degli inquirenti è che abbia cercato di inquinare le prove. Sarebbe una conferma dei motivi per i quali il procuratore capo di Grosseto, Francesco Verusio, ne ha ordinato il fermo: "abbiamo temuto la fuga del comandante Schettino, abbiamo pensato potesse sottrarsi alle sue responsabilità", ha detto il procuratore.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina