giovedì 23 febbraio | 08:30
pubblicato il 11/lug/2012 09:29

Naufragio Giglio/ Pm Grosseto: sconcertato da frasi Schettino

"Non ho detto che dice 'bugie'". "No a processi in televisione"

Naufragio Giglio/ Pm Grosseto: sconcertato da frasi Schettino

Firenze, 11 lug. (askanews) - Smentisce di aver usato il termine "bugie", riferendosi all'intervista andata in onda ieri sera a Francesco Schettino, ma il pubblico ministero di Grosseto, Francesco Verusio, accusa comunque l'ex comandante della Costa Concordia: "si avventura a fare delle dichiarazioni che lasciano sconcertati, siamo imbarazzati per lui". Verusio trova poi "fuori luogo" iniziare ora a fare "i processi in televisione". "C'è un'inchiesta, così complessa in corso, ci sono delle indagini, Schettino non dovrebbe andare in tv a ricostruire la vicenda, a modo suo oltre tutto. Ci sono le testimonianze, le registrazioni e gli atti, Schettino li conosce benissimo e sa quali sono le sue responsabilità. Che possiamo dire? lasciamolo parlare, se ci tenete tanto, poi il processo dirà la verità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech