sabato 10 dicembre | 22:02
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Naufragio Giglio/ Osservatorio: Stiamo rispettando i tempi

Sargentini: "Rimozione sarà completata in estate

Firenze, 13 dic. (askanews) - "Non abbiamo alcun motivo per ritenere che la rimozione della Costa Concordia abbia subito o subirà ulteriori ritardi". Lo ha detto a TMNews Maria Sargentini, che presiede l'Osservatorio che monitora i lavori sul relitto naufragato all'Isola del Giglio. "I lavori stanno progredendo - ha aggiunto - i ritardi cui si riferisce il ministro Clini rimangono quelli della prima fase, propedeutica alla rimozione e che si è conclusa da tempo. La seconda fase, che porterà a mettere in galleggiamento la nave, procede senza intoppi". Quanto agli effetti del maltempo che si è abbattuto anche sull'Isola del Giglio, Sargentini ha precisato che "c'è stata un interruzione dei lavori soltanto per alcuni giorni. Molto probabilmente la nave sarà completamente rimossa questa estate". Oggi Clini ha spiegato di vedere come "fonte di preoccupazione i ritardi rispetto al cronoprogramma stabilito per la rimozione" della nave.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina