domenica 04 dicembre | 15:31
pubblicato il 06/feb/2012 21:18

Naufragio Giglio/ Mare agitato, impossibili lavori su Concordia

Si spera in uno spiraglio di bel tempo tra mercoledì e giovedì

Naufragio Giglio/ Mare agitato, impossibili lavori su Concordia

Firenze, 6 feb. (askanews) - Tutto fermo all'isola del Giglio, intorno alla Costa Concordia: le condizioni meteo-marine sono in netto peggioramento e il mare è molto agitato. Impossibile riprendere le operazioni sui serbatoi della nave naufragata il 13 gennaio davanti al porto. Una chance per completare la flangiatura, con l'installazione delle ultime valvole sui primi sei serbatoi, secondo le previsioni del tempo, potrebbe esserci tra mercoledì e giovedì prossimi. Servono ancora alcune ore di lavoro per poter giungere alla successiva aspirazione del combustibile. Domani intanto alle 17 è atteso l'arrivo di Franco Gabrielli. Il commissario delegato incontrerà la cittadinanza, come ha promesso di fare una volta alla settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari