lunedì 20 febbraio | 05:05
pubblicato il 06/feb/2012 21:18

Naufragio Giglio/ Mare agitato, impossibili lavori su Concordia

Si spera in uno spiraglio di bel tempo tra mercoledì e giovedì

Naufragio Giglio/ Mare agitato, impossibili lavori su Concordia

Firenze, 6 feb. (askanews) - Tutto fermo all'isola del Giglio, intorno alla Costa Concordia: le condizioni meteo-marine sono in netto peggioramento e il mare è molto agitato. Impossibile riprendere le operazioni sui serbatoi della nave naufragata il 13 gennaio davanti al porto. Una chance per completare la flangiatura, con l'installazione delle ultime valvole sui primi sei serbatoi, secondo le previsioni del tempo, potrebbe esserci tra mercoledì e giovedì prossimi. Servono ancora alcune ore di lavoro per poter giungere alla successiva aspirazione del combustibile. Domani intanto alle 17 è atteso l'arrivo di Franco Gabrielli. Il commissario delegato incontrerà la cittadinanza, come ha promesso di fare una volta alla settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia