giovedì 08 dicembre | 08:55
pubblicato il 19/gen/2012 13:09

Naufragio Giglio/ Legale Costa: Ci siamo costituiti parte offesa

Società ha subito gravissimi danni per perdita nave

Naufragio Giglio/ Legale Costa: Ci siamo costituiti parte offesa

Grosseto, 19 gen. (askanews) - La società Costa Crociere "si è costituita parte offesa e sicuramente faremo costituzione di parte civile anche al processo". Lo ha reso noto l'avvocato della società crocieristica, Marco De Luca, all'uscita dalla Procura di Grosseto. "Costa Crociere ha subito un gravissimo danno, sia alle persone sia patrimoniale per la perdita della nave", ha specificato il legale, che non ha voluto commentare con i giornalisti le telefonate che ci sarebbero state la notte dell'incidente tra i dirigenti di Costa Crociere e il comandante Francesco Schettino. "Abbiamo messo a disposizione della Procura - conclude De Luca - di tutte le attività necessarie in questo momento. Costa è parte offesa in questo procedimento e in questa veste ci siamo presentati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni