martedì 24 gennaio | 08:47
pubblicato il 06/mag/2012 14:52

Naufragio Giglio/ Le compagnie europee si danno nuove regole

"Mai più cambi di rotta senza l'approvazione dei sottoufficiali"

Naufragio Giglio/ Le compagnie europee si danno nuove regole

Firenze, 6 mag. (askanews) - Mai più cambi di rotta senza il consenso dei sottoufficiali. A seguito del naufragio della Costa Concordia, costato la vita a 32 persone lo scorso 13 gennaio, sono state rafforzate alcune norme per la sicurezza delle navi da crociera. Lo hanno disposto le due maggiori associazioni di categoria, l'European Cruise Council e la Cruise Lines International Association. Le novità, annunciate a Bruxelles, sono principalmente tre. In primo luogo, è stato stabilito che il numero di salvagente dovrà essere superiore a quello delle persone a bordo. Nuove norme poi per il transito di persone sui ponti delle navi, specialmente nei momenti di manovra di emergenza o comunque di particolare necessità. Ma il cambiamento più importante, e che sembra studiato sul caso della Costa Concordia, riguarda la pianificazione delle rotte. Eventuali modifiche alla rotta della nave devono essere approvati dai sottoufficiali, non solo quindi dal comandante, "ben prima della loro attuazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4