domenica 04 dicembre | 09:38
pubblicato il 18/feb/2012 05:11

Naufragio Giglio/ In arrivo esperti europei di ricerche sub

La settimana prossima sull'isola per lavorare con italiani

Naufragio Giglio/ In arrivo esperti europei di ricerche sub

Firenze, 18 feb. (askanews) - Le ricerche subacquee nella Costa Concordia, naufragata davanti al Giglio, il 13 gennaio, non si fermano e, la settimana prossima, alcuni esperti europei giungeranno sull'isola per sviluppare operazioni assieme alle unità italiane già attive. Una possibilità fornita dal Meccanismo europeo di protezione civile. All'incontro, cui prenderanno parte esperti in materia di ricerche subacquee provenienti da altri paesi europei, si verificherà la possibilità di sviluppare operazioni congiunte di ricerca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari