lunedì 16 gennaio | 18:39
pubblicato il 18/feb/2012 05:11

Naufragio Giglio/ In arrivo esperti europei di ricerche sub

La settimana prossima sull'isola per lavorare con italiani

Naufragio Giglio/ In arrivo esperti europei di ricerche sub

Firenze, 18 feb. (askanews) - Le ricerche subacquee nella Costa Concordia, naufragata davanti al Giglio, il 13 gennaio, non si fermano e, la settimana prossima, alcuni esperti europei giungeranno sull'isola per sviluppare operazioni assieme alle unità italiane già attive. Una possibilità fornita dal Meccanismo europeo di protezione civile. All'incontro, cui prenderanno parte esperti in materia di ricerche subacquee provenienti da altri paesi europei, si verificherà la possibilità di sviluppare operazioni congiunte di ricerca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello