lunedì 20 febbraio | 10:36
pubblicato il 03/mar/2012 15:53

Naufragio Giglio/ Costa resta in processo, associazioni escluse

Lo ha deciso il Gip, Valeria Montesarchio

Naufragio Giglio/ Costa resta in processo, associazioni escluse

Grosseto, 3 mar. (askanews) - Tutte le associazioni sono state escluse dall'incidente probatorio sulla scatola nera della nave Costa Concordia. Lo Stato, gli enti locali e la società Costa Crociere, invece, restano all'interno del procedimento. Quest'ultima sia come persona offesa che come responsabile civile. quanto deciso dopo circa 40 minuti di camera di consiglio dal Gip di Grosseto, Valeria Montesarchio, dopo le eccezioni sollevate questa mattina dalla difesa del comandante Francesco Schettino. In particolare ad essere escluse sono state il Codacons, Legambiente, Sos Concordia e altre associazioni ambientaliste che si erano costituite come parte offesa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia