venerdì 09 dicembre | 17:06
pubblicato il 23/gen/2012 08:32

Naufragio Giglio/ Continuano ricerche, oggi Gabrielli in Procura

Palombari aprono ampio varco per trovare dispersi

Naufragio Giglio/ Continuano ricerche, oggi Gabrielli in Procura

Porto S.Stefano (Gr), 23 gen. (askanews) - Proseguono le ricerche all'interno della Costa Concordia, naufragata il 13 gennaio davanti al porto dell'isola del Giglio. Le micro-cariche attivate dai palombari della Marina militare, permetteranno, attraverso un grande varco tra il ponte 4 e il ponte 5, di ispezionare la zona del ristorante e di accesso al ponte scialuppe. Qui, potrebbero trovarsi altri dispersi. Intanto questa mattina il Capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, che è commissario del Governo per l'emergenza Concordia, si recherà in Procura, a Grosseto. L'eventuale interruzione o continuazione delle ricerche all'interno della nave e il via alle operazioni per l'asportazione di carburante, costituiscono decisioni da prendere in concerto con l'attività delle indagini. Gabrielli terrà poi una conferenza stampa sull'isola, alle 15, per fare il punto della situazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina