lunedì 23 gennaio | 20:10
pubblicato il 19/feb/2012 17:23

Naufragio Giglio/ Concluso lo svuotamento dei primi sei serbatoi

Erano quelli di prua, ora restano i più difficili, a poppa

Naufragio Giglio/ Concluso lo svuotamento dei primi sei serbatoi

Firenze, 19 feb. (askanews) - Si è concluso oggi pomeriggio lo svuotamento dei primi sei serbatoi della Costa Concordia: circa due terzi delle 2300 tonnellate di carburante della nave, naufragata davanti all'isola del Giglio il 13 gennaio scorso, sono stati messi in sicurezza e portati via da una nave cisterna. I tecnici della Smit and Salvage e della Neri hanno potuto lavorare per una settimana intera senza alcuna interruzione, che potesse essere dovuta al maltempo. Ora restano i serbatoi più difficili, quelli di poppa. Rispetto a quelli finiti di svuotare, che sono a prua, questi sono di dimensioni minori ma più difficili da raggiungere, tanto che serviranno comunque 20 giorni lavorativi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4