giovedì 23 febbraio | 00:42
pubblicato il 08/feb/2012 17:12

Naufragio Giglio/ Clini: Rischio collasso è abbastanza concreto

"Molto preoccupati da rinvio pompaggio, chiesto alternative"

Naufragio Giglio/ Clini: Rischio collasso è abbastanza concreto

Roma, 8 feb. (askanews) - "Per legge fisica il rischio di collassamento" dello scafo della Costa Concordia "è abbastanza concreto". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, ascoltato oggi dalla Commissione Lavori pubblici del Senato. "Non ho informazioni per dire che sono stati sbagliati i programmi" sul pompaggio del carburante dai serbatoi, ha spiegato Clini: "Abbiamo anche noi molte preoccupazioni sui rinvii, c'è un alone di incertezza che vorremmo superare quanto prima e abbiamo chiesto indicazioni più precise su procedure alternative efficaci anche in condizioni climatiche avverse, anche perchè non abbiamo ancora la garanzia che lo scafo non possa essere ancora compromesso", ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech