sabato 03 dicembre | 18:43
pubblicato il 08/feb/2012 17:12

Naufragio Giglio/ Clini: Rischio collasso è abbastanza concreto

"Molto preoccupati da rinvio pompaggio, chiesto alternative"

Naufragio Giglio/ Clini: Rischio collasso è abbastanza concreto

Roma, 8 feb. (askanews) - "Per legge fisica il rischio di collassamento" dello scafo della Costa Concordia "è abbastanza concreto". Lo ha detto il ministro dell'Ambiente Corrado Clini, ascoltato oggi dalla Commissione Lavori pubblici del Senato. "Non ho informazioni per dire che sono stati sbagliati i programmi" sul pompaggio del carburante dai serbatoi, ha spiegato Clini: "Abbiamo anche noi molte preoccupazioni sui rinvii, c'è un alone di incertezza che vorremmo superare quanto prima e abbiamo chiesto indicazioni più precise su procedure alternative efficaci anche in condizioni climatiche avverse, anche perchè non abbiamo ancora la garanzia che lo scafo non possa essere ancora compromesso", ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari