giovedì 23 febbraio | 17:15
pubblicato il 20/lug/2012 14:10

Napolitano "abbraccia" Rossella Urru, incontro al Quirinale

La cooperante insieme ai familiari dal Capo dello Stato

Napolitano "abbraccia" Rossella Urru, incontro al Quirinale

Roma, (askanews) - Saluto, commosso, del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano a Rossella Urru, la cooperante italiana rilasciata in Mali dopo nove mesi di prigionia. Tailleur nero con gonna, lunghi capelli sulle spalle, la ragazza 24enne è stata ricevuta al Quirinale dal capo dello Stato insieme ai suoi familiari.Un colloquio durato una ventina di minuti, durante il quale Napolitano ha potuto informarsi sulle condizioni di salute e sul lavoro svolto dalla cooperante, fin dall'inizio della sua attività.Nello studio privato ci sono anche i genitori di Rossella e i due fratelli. Accanto a Napolitano anche il ministro degli Esteri, Giulio Terzi.Al termine dell'incontro con il capo dello Stato, la cooperante ha lasciato il Quirinale, sfuggendo alle telecamere e ai giornalisti. La Urru lascerà la Capitale per fare ritorno nel suo paese di origine, Samugheo, che l'attende a braccia aperte.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech