giovedì 08 dicembre | 04:04
pubblicato il 29/gen/2013 16:07

Napoli/Girolamini: Procuratore, coinvolti Dell'Utri e Don Marsano

(ASCA) - Napoli, 29 gen - Per il procuratore Giovanni Colangelo l'inchiesta sulla sottrazione di circa 1500 volumi dalla Biblioteca dei Girolamini di Napoli vede il coinvolgimento del senatore Marcello Dell'Utri e di don Sandro Marsano, ex curatore della Biblioteca, in quella che viene definita una strategia congegnata per ''mirato programma di smembramento, mutilazione, sistematico danneggiamento e illecito sfruttamento'' del prezioso patrimonio librario. Dell'Utri, in particolare, avrebbe avuto un'intesa con l'ex direttore della Biblioteca, Marino Massimo De Caro, attualmente detenuto a Poggioreale, con il quale avrebbe pianificato ogni azione. Si e' trattato, ha detto il procuratore, di ''un atto di brutale saccheggio''.

dqu/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni